Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Comunicato del 16/09/2020

Ridotto del 50% (da marzo a luglio) il canone d’uso mensile delle società sportive Accordo di programma con Unisannio per riqualificare l’ex cementificio di Olivola

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, nell’ultima seduta ha preso atto delle gravi conseguenze sullo svolgimento delle attività sociali, ricreative e sportive a causa del diffondersi del Covid-19 e conseguentemente ha deliberato la riduzione del 50% sul canone annuale d’uso, limitatamente alle cinque mensilità da marzo a luglio 2020, a tutte le società sportive che hanno in concessione d’uso un impianto sportivo di proprietà comunale.


La Giunta ha, inoltre, preso atto dello schema di “Accordo di programma ex art. 15 L. 241/90” a titolo gratuito per “promuovere, sviluppare e consolidare opportunità e iniziative di collaborazione per perseguire la riqualificazione e/o la valorizzazione socio-economica dell’ex cementificio Ciotta, ubicato in contrada Olivola”,  predisposto dal Comune di Benevento e dall’Università degli Studi del Sannio” al fine di definire e regolare le attività che saranno gestite dalle suddette istituzioni, le modalità di funzionamento e i tempi di durata e validità dell’accordo. Nell’atto deliberato dalla Giunta è stata anche disposta l’adesione dell’Amministrazione Comunale al suddetto Accordo di collaborazione scientifica a titolo gratuito ed è stato dato incarico al dirigente del Settore Urbanistica di predisporre tutti gli atti propedeutici alla realizzazione di idonee iniziative ed attività, a valere sul rapporto sopra citato ed in collaborazione con  l’Università degli Studi del Sannio.


La Giunta ha, infine, approvato il progetto definitivo di adeguamento sismico, abbattimento delle barriere architettoniche e miglioramento igienico funzionale, nel rispetto delle norme anti Covid-19, della struttura scolastica di via Torino che, com’è noto, fa parte dell’istituto comprensivo “Bosco Lucarelli”. L’intervento consentirà un complessivo e significativo restyling dell’edificio che, com’è noto, comprende 9 plessi, di cui 4 destinati alle scuole dell’infanzia, 4 alle primarie e 1 alla scuola media.


Altri comunicati

Torna alla Home Page

 

^ Top page