Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

 Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013
Albo Pretorio on-line Autorità Garante dell′Infanzia e Adolescenza Regione Campania
 La tutela dei diritti dei minori
URP
 Servizi on line - Segnalazioni - URP
SUAP
 Sportello Unico Attività Produttive  Presenta la tua pratica on-line
Bandi Avvisi Graduatorie Ordinanze
 Database degli atti emanati dell’Ente ed eventuali FAQ (meramente di carattere consultivo, per gli atti ufficiali far riferimento alla sezione "Albo Pretorio on-line")
Raccolta differenziata
 - Porta a porta
 - Carta e cartoni
Bollino Verde IMU-TARES Piano Comunale Protezione Civile PUC RUEC API Sportello Autorizzazione Sismica Turni Farmacie Meteo Bacheca Sindacale

 


ATTIVITA' PRODUTTIVE

   Industria
Agricoltura
in aggiornamento
Commercio in aggiornamento
Artigianato in aggiornamento


Comunicato del 26/11/2018

Piano Periferie, incontro a Palazzo Chigi stamani per il sindaco Mastella Chiesta la possibilità di accedere alle risorse nel 2019 attraverso la Cassa DD. PP.

Si è tenuto stamani, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, un incontro tra il vice segretario generale di Palazzo Chigi, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella (che era accompagnato dall’assessore Reale e dal dirigente Perlingieri), e il sindaco di Terni, Leonardo Latini, per dirimere la questione, in parte  ancora irrisolta, del Piano Periferie.


Dall’incontro è emerso che, allo stato, il finanziamento è confermato, a partire dal 2020. I sindaci Mastella e Latini, entrambi alla guida di Comuni dissestati, hanno però fatto presente che, secondo l’intesa convenuta tra Governo, Regioni e Anci, occorre anticipare gli interventi al 2019, consentendo ai due Comuni di poter accedere a costo zero alle risorse messe a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti.


Nel corso dell’incontro è stata, infine, confermata la disponibilità per l’anno 2019 delle risorse economiche necessarie al pagamento delle spese già sostenute e rendicontabili da parte dei Comuni dissestati.


Altri comunicati

Torna alla Home Page

 

^ Top page