Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

 Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013
Albo Pretorio on-line Autorità Garante dell′Infanzia e Adolescenza Regione Campania
 La tutela dei diritti dei minori
URP
 Servizi on line - Segnalazioni - URP
SUAP
 Sportello Unico Attività Produttive  Presenta la tua pratica on-line
Bandi Avvisi Graduatorie Ordinanze
 Database degli atti emanati dell’Ente ed eventuali FAQ (meramente di carattere consultivo, per gli atti ufficiali far riferimento alla sezione "Albo Pretorio on-line")
Raccolta differenziata
 - Porta a porta
 - Carta e cartoni
Bollino Verde IMU-TARES Piano Comunale Protezione Civile PUC RUEC API Sportello Autorizzazione Sismica Turni Farmacie Meteo Bacheca Sindacale

 


ATTIVITA' PRODUTTIVE

   Industria
Agricoltura
in aggiornamento
Commercio in aggiornamento
Artigianato in aggiornamento


Comunicato del 19/06/2018

Gli immobili comunali saranno dotati di idonei impianti di trattamento dei reflui La Giunta ha dato mandato agli uffici competenti di redigere un apposito programma

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, ha approvato questo pomeriggio uno specifico provvedimento nell’ottica del miglioramento della qualità dei reflui convogliati nell’attuale sistema fognario con recapito finale negli alvei fluviali.


In particolare, con tale provvedimento si dà mandato agli uffici competenti di redigere un apposito programma di interventi a servizio degli immobili di proprietà comunale al fine di dotare gli stessi di idonei impianti di trattamento dei reflui tali da determinare la riduzione degli eventuali parametri inquinanti significativi.


“Tale misura – ha spiegato il sindaco Mastella al termine della Giunta - è stata adottata nell’ottica del rispetto delle prescrizioni di cui al decreto di sequestro penale degli scarichi fognari ed al fine di evidenziare come il notevole sforzo richiesto ai cittadini, per effetto delle dette prescrizioni, sia comunque condiviso dall’Amministrazione comunale, con il fine ultimo di migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo”.


Altri comunicati

Torna alla Home Page

 

^ Top page