Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

 Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013
Albo Pretorio on-line Autorità Garante dell′Infanzia e Adolescenza Regione Campania
 La tutela dei diritti dei minori
URP
 Servizi on line - Segnalazioni - URP
SUAP
 Sportello Unico Attività Produttive  Presenta la tua pratica on-line
Bandi Avvisi Graduatorie Ordinanze
 Database degli atti emanati dell’Ente ed eventuali FAQ (meramente di carattere consultivo, per gli atti ufficiali far riferimento alla sezione "Albo Pretorio on-line")
Raccolta differenziata
 - Porta a porta
 - Carta e cartoni
Bollino Verde
Ispezione prorogata al 31/12/2013

IMU-TARES Piano Comunale Protezione Civile PUC RUEC API Sportello Autorizzazione Sismica Turni Farmacie Meteo Bacheca Sindacale

 


ATTIVITA' PRODUTTIVE

   Industria
Agricoltura
in aggiornamento
Commercio in aggiornamento
Artigianato in aggiornamento


Comunicato del 10/04/2018

Imposta aree fabbricabili, la Giunta ha dato mandato per la rideterminazione del valore La vicenda non ha alcuna relazione con il dissesto ed è esclusivamente frutto di scelte del passato

La Giunta comunale, su richiesta dell’assessore all’Urbanistica, nel corso di una riunione tenutasi questa mattina a Palazzo Mosti ha affrontato la questione dello stato di grave disagio in cui da alcuni  anni versano molti cittadini in relazione alla questione del valore delle aree fabbricabili ai fini dell’applicazione dell’Imposta municipale propria. Un problema che, come è stato ribadito anche stamani dalla Giunta comunale, nulla ha a che fare con il dissesto.


Alla luce dei danni causati a tanti cittadini dalle scelte effettuate dalle precedenti amministrazioni e fermo restando la possibilità di proporre legittimamente ricorso avverso gli avvisi di accertamento già inviati, la Giunta ha deciso di affidare al dirigente del Settore Urbanistica il compito di rideterminare il valore delle suddette aree in base a quanto stabilito dalla legge e in rapporto ai dati dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) dell’Agenzia delle Entrate, in modo da sottoporre tale rideterminazione al vaglio del Consiglio comunale, che ha competenza in suddetta materia.


Contestualmente, la Giunta comunale ha anche dato mandato all’assessore all’Urbanistica di avviare l’iter amministrativo finalizzato a una rivisitazione del vecchio Piano Urbanistico Comunale (PUC) in modo da superare definitivamente il problema.


La Giunta comunale ha, infine, respinto con fermezza ogni tentativo di soffiare sul fuoco proprio da parte di chi, con le proprie scelte amministrative, ha scelleratamente determinato tale problematica.


 


Tutti i comunicati

 

^ Top page