Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

 Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013
Albo Pretorio on-line Autorità Garante dell′Infanzia e Adolescenza Regione Campania
 La tutela dei diritti dei minori
URP
 Servizi on line - Segnalazioni - URP
SUAP
 Sportello Unico AttivitàProduttive  Presenta la tua pratica on-line
Bandi Avvisi Graduatorie Ordinanze
 Database degli atti emanati dell’Ente ed eventuali FAQ (meramente di carattere consultivo, per gli atti ufficiali far riferimento alla sezione "Albo Pretorio on-line")
Raccolta differenziata
 - Porta a porta
 - Carta e cartoni
Bollino Verde
Ispezione prorogata al 31/12/2013

IMU-TARES Piano Comunale Protezione Civile PUC RUEC API Sportello Autorizzazione Sismica Turni Farmacie Meteo Bacheca Sindacale

 


ATTIVITA' PRODUTTIVE

   Industria
Agricoltura
in aggiornamento
Commercio in aggiornamento
Artigianato in aggiornamento


Comunicato del 30/12/2017

Mastella: “Lavoriamo alacremente per superare i disastri del passato” Evidenziato anche il tutto esaurito che si registra in città in questi giorni

“In queste ore si registra il tutto esaurito negli alberghi e nei bed and breakfast  della città. E’ questo il segno evidente che le iniziative che abbiamo messo in campo per rilanciare l’immagine e l’attrattività della città hanno prodotto risultati concreti. E tutto ciò è avvenuto nonostante le difficoltà derivanti dalle macerie prodotte da un decennio di disamministrazione del Pd”.


Ad affermarlo è stato stamani il sindaco Clemente Mastella nel corso della conferenza stampa di fine anno tenutasi nella sala convegni di Palazzo Paolo V.


“Del resto – ha proseguito Mastella – i danni prodotti dal Pd sono sotto gli occhi di tutti e non riguardano soltanto Palazzo Mosti. Basta aprire i giornali di questa mattina per vedere ciò che hanno combinato in questi anni nelle società partecipate della Provincia o all’Alto Calore. Eppure c’è qualche fantasma del passato che ogni tanto riemerge e parla ancora sfrontatamente di numeri e contabilità, venendo però smentito persino da un collega di partito come l’onorevole Francesco Boccia che, nel corso della trasmissione Omnibus, ha definito seria e responsabile la scelta da me operata di dichiarare il dissesto. Tra l’altro, va anche chiarito che la norma salva-debiti recentemente approvata dal Parlamento, a cui qualcuno fa improvvidamente riferimento, non annulla o riduce i debiti, ma semplicemente li spalma su un numero maggiore di anni. Noi, invece, vogliamo che la città di Benevento esca il prima possibile da questa situazione debitoria e per questo stiamo lavorando alacremente per superare i disastri del passato e portare a termine anche le incompiute lasciateci in eredità. Inoltre, ci apprestiamo a cambiare il volto della città con il Piano Periferie. Stiamo, insomma, mettendo in atto una sorta di rivoluzione della normalità”.


Il sindaco si è, poi, soffermato sull’indennità di carica devoluta per risistemare alcune scuole e finanziare le attività natalizie: “A coloro che hanno tentato di fare le pulci ai miei soldi mi limito solo a dire che ho destinato il mio stipendio alle iniziative di “InCanto di Natale” che quest’anno hanno coinvolto anche il reparto di pediatria dell’ospedale Rummo e il carcere di contrada Capodimonte”.


Mastella ha quindi chiarito che non si candiderà alle prossime elezioni politiche: “Ho preso un impegno con la città e lo porterò a termine. Anzi, spero anche di poter fare un ulteriore mandato. Finora volutamente non ho smentito quest’ipotesi al sol fine di compattare ulteriormente la mia maggioranza”.


Il sindaco ha infine rivolto un messaggio d’auguri ai cittadini di Benevento e “anche ai tanti visitatori che in questi giorno soggiornano in città”.


 


Tutti i comunicati

 

^ Top page