Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

 Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013
Albo Pretorio on-line Autorità Garante dell′Infanzia e Adolescenza Regione Campania
 La tutela dei diritti dei minori
URP
 Servizi on line - Segnalazioni - URP
SUAP
 Sportello Unico AttivitàProduttive  Presenta la tua pratica on-line
Bandi Avvisi Graduatorie Ordinanze
 Database degli atti emanati dell’Ente ed eventuali FAQ (meramente di carattere consultivo, per gli atti ufficiali far riferimento alla sezione "Albo Pretorio on-line")
Raccolta differenziata
 - Porta a porta
 - Carta e cartoni
Bollino Verde
Ispezione prorogata al 31/12/2013

IMU-TARES Piano Comunale Protezione Civile PUC RUEC API Sportello Autorizzazione Sismica Turni Farmacie Meteo

 


ATTIVITA' PRODUTTIVE

   Industria
Agricoltura
Commercio
Artigianato


Comunicato del 31/07/2017

Il sindaco Mastella ha ricevuto stamani il soprintendente Salvatore Buonomo Nel corso dell’incontro si è parlato del progetto di illuminazione dell’Obelisco Egizio

“L’incontro odierno rappresenta un ulteriore tassello del percorso di collaborazione instauratosi negli ultimi mesi tra il Comune di Benevento e la Soprintendenza all’Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento al fine di migliorare l’attrattività dei principali monumenti della città. Abbiamo iniziato con l’illuminazione artistica dell’Arco di Traiano, del complesso monumentale di S. Sofia e della fontana di Papa Orsini, proseguiremo con l’illuminazione artistica dell’Obelisco Egizio e stiamo già lavorando per individuare le sponsorizzazioni che ci consentano di effettuare lo stesso tipo di intervento per altri monumenti simbolo della nostra città, a partire dal Teatro Romano e il Bue Apis”.


A dichiararlo è stato questa mattina il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, a margine dell’incontro avuto con il soprintendente Salvatore Buonomo e il lighting designer Filippo Cannata, che curerà il progetto d’illuminazione artistica dell’Obelisco Egizio di piazza Papiniano sponsorizzato dall’imprenditore Diego Della Valle.


“Come Soprintendenza, da tempo ci siamo posti il problema di valorizzare questo patrimonio a livello internazionale. Per questo motivo abbiamo valutato attentamente e, poi, aderito alla proposta di esporre al Ghetty Museum di Los Angeles uno dei due obelischi egizi custoditi a Benevento, ovvero quello collocato nel Museo del Sannio. L’obiettivo che ci siamo posti era quello di proiettare la città di Benevento in una dimensione internazionale. Quando, poi, il sindaco Mastella ci ha parlato del progetto di illuminazione dell’obelisco di piazza Papiniano si è registrata una sorta di quadratura del cerchio. Ora occorrerà puntare su una strategia di promozione che, partendo soprattutto dall’utilizzo dei prodotti multimediali realizzati dal Ghetty Museum di Los Angeles nell’ambito della mostra “Egitto, Grecia, Roma: culture in contatto”, sia in grado di attirare l’attenzione dei visitatori sull’obelisco ubicato a piazza Papiniano. La strada della promozione, a mio avviso, passa necessariamente attraverso la strada della conoscenza”.


Il lighting designer Filippo Cannata si è, infine, soffermato sugli aspetti salienti del progetto di illuminazione dell’Obelisco Egizio di piazza Papiniano: “Oltre all’aspetto della valorizzazione artistica del monumento, punteremo anche sulla relazione che può crearsi attraverso l’illuminazione e la sequenza di luci che l’accompagna tra il potenziale fruitore e il monumento stesso”.


Tutti i comunicati

 

^ Top page