Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Primo piano

AVVISO AI CANDIDATI ALLE ELEZIONI COMUNALI 2016

Si ricorda che l’articolo 15 della legge n. 515 del 10 dicembre 1993 prevede una sanzione pecuniaria che va da 25.822,00 a 103.291,00 euro per coloro che, candidati alla carica di sindaco o consigliere comunale, non adempiano all’obbligo di depositare, presso il Collegio Regionale di Garanzia Elettorale (ubicato presso la Corte di Appello di Napoli), la dichiarazione riguardante le spese elettorali sostenute. Si precisa che l’obbligo di presentare la dichiarazione riguarda anche i candidati che non abbiano sostenuto spese.

Comunicato del 08/03/2017

“Le prestazioni sanitarie per i malati di Alzheimer devono essere a carico del SSN” Mastella chiede al ministro Lorenzin e al governatore De Luca di applicare il principio stabilito dalla sentenza di Monza

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha inviato stamani una lettera al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, per chiedere l’applicazione sul territorio nazionale e regionale del principio sancito dalla sentenza del Tribunale di Monza n. 617/2017, pubblicata il 1° marzo, secondo cui il malato di Alzheimer ricoverato in Rsa (Residenza sanitaria assistenziale) che necessita di prestazioni sanitarie non deve pagare la retta che deve essere, invece, a carico del Servizio sanitario nazionale e non più dei parenti.


Una sentenza che, secondo Mastella, è perfettamente in linea con quelle emesse anche dalla Cassazione (in particolare con la sentenza n. 22776 del 2016) per le quali, quando vi sia stretta correlazione tra prestazioni assistenziali e quelle sanitarie, anche le prime sono a carico del servizio Sanitario e non possono, invece, essere fatte pagare ai malati e ai loro parenti.


Di qui la richiesta del sindaco di Benevento al ministro Lorenzin e al Governatore De Luca di applicare da subito, per le rispettive competenze, il principio stabilito dalla sentenza.


“I familiari dei malati di Alzheimer hanno un carico economico ed umano incredibilmente alto – ha spiegato Mastella -. L’applicazione del principio stabilito dalla sentenza emessa dal Tribunale di Monza, secondo cui i costi delle prestazioni sanitarie devono essere a carico del Servizio Sanitario Nazionale, allevierebbe di molto questo carico”.


Tutti i comunicati

 

^ Top page